fbpx

Napoli, mercato in fermento: chi resta per aprire un nuovo ciclo

A cura di

Di Lorenzo e squadra: chi resta per aprire un nuovo ciclo?
Getty Images

A cura di

Dopo la stagione deludente di quest’anno in casa Napoli è chiaro cosa occorrerà fare il prossimo anno: riscattarsi. Alcuni giocatori sono già con le valigie in mano, mentre altri sono pronti per aprire un nuovo ciclo. Ecco chi resta a Napoli

Il campionato del Napoli di quest’anno è stato un qualcosa di surreale: i dati che più fanno riflettere sono i tantissimi gol incassati dagli azzurri, i pochi gol segnati rispetto la passata stagione e il record negativo che vede protagonista i partenopei come la squadra campione d’Italia che ha ricevuto più punti di distacco dalla vincente dell’anno successivo nella storia della Serie A. Insomma, è difficile fare peggio del Napoli di quest’anno.

Tanti giocatori sono già con le valigie in mano – vedi Victor Osimhen e Zielinski – mentre altri devono ancora decidere se lasciare il club nel quale si sono consacrati campioni o restare per aprire un nuovo ciclo vincente, o che almeno riporti il Napoli nelle posizioni di classifica che più gli competono. Tra i tanti in dubbio nel mercato del Napoli c’è anche il capitano Giovanni Di Lorenzo, quest’anno sempre al centro di tante critiche per la sua stagione e per quella della squadra.

Napoli, chi resta per aprire un nuovo ciclo in azzurro?

Sono tanti i giocatori del Napoli che hanno mercato e sarà chiaro a tutti che molte decisioni dei suddetti sono legate all’annuncio del prossimo allenatore. Se come sembra Stefano Pioli è il candidato numero uno per provare a risalire in classifica e tornare in Europa la prossima stagione ecco che a tutti l’idea di restare potrebbe garbare.

Il tecnico del Milan si è distinto per un gioco fluido e votato all’attacco, con il 4-3-3 come disegno teorico principale e questo farebbe felici molti giocatori.

Kvaratskhelia in dubbio se rimanere a Napoli
Kvaratskhelia può rimanere, ma servono certezze -@GettyImages – consiglifantacalcio.it

Kvaratskhelia, Di Lorenzo e Lobotka, il nuovo Napoli passerà da loro

Difficile credere che De Laurentiis possa rinunciare ad altri elementi chiave dello spogliatoio e in campo ed ecco allora che il Napoli potrebbe ripartire sicuramente da loro.

Il primo che potrebbe firmare il rinnovo di contratto tanto chiacchierato durante questa stagione è Kvaratskhelia. Mentre Lobotka ha un contratto fino al 2027 con opzione di rinnovo per il 2028. Insomma almeno altri due anni se la volontà del calciatore fosse quella di restare. Per il capitano la situazione è più tesa: durante l’arco della stagione Di Lorenzo è stato preso di mira e inquadrato come uno dei responsabili di quest’annata nerissima e il suo procuratore più volte ha manifestato lo scontento suo e del suo assistito, per questo bisognerà attendere l’evoluzione della situazione in casa Napoli.

Rrahmani leader difensivo del nuovo Napoli
Rrahmani può restare al Napoli e decisivo per il fantacalcio – @GettyImages – consiglifantacalcio.it

Da Politano a Rrahmani, la situazione

La difesa subirà dei forti cambiamenti, con gli unici sicuri di rimanere centrali nel progetto ad oggi che sembrano Rrahmani, Oliveira e Juan Jesus, mentre Mario Rui e Ostigard faranno le proprie valutazioni. Meret è un altro dei calciatori sempre criticato dai tifosi e non ha mai dato certezza di poter ricoprire il ruolo di portiere del Napoli, potrebbe lasciare anche lui.

In avanti Politano ha firmato il rinnovo durante questo inverno, ma se arrivasse la giusta offerta dall’Arabia potrebbe lasciare dopo la tentazione dello scorso anno, mentre punto fermo davanti rimarrà Ngonge, acquistato a titolo definitivo per 18 milioni a gennaio.

Fantacalcio, Vlahovic salva la Juventus: sorridono i fantallenatori

Una situazione quindi molto complicata, che il patron DeLa non può permettersi di affrontare in maniera leggera come la stagione appena passata e che quindi dovrà dimostrare subito delle certezze per aprire un nuovo ciclo vincente del Napoli, a partire dall’annuncio del prossimo allenatore.

Segui le ultime notizie su Google News!

Ultime notizie

LEGGI ANCHE