fbpx

Napoli, intrigo Osimhen: i possibili risvolti al Fantacalcio

A cura di

Getty Images

A cura di

Victor Osimhen rischia di diventare un vero enigma per il Napoli: le possibili conseguenze al Fantacalcio in base al suo futuro.

La nuova stagione è ufficialmente iniziata e Victor Osimhen è ancora un giocatore del Napoli. Il futuro però è ancora un mistero perché, nonostante le tante voci di mercato, al momento rimane in rosa dopo il fresco rinnovo di contratto fino a giugno 2026. La sua posizione però rimane in bilico e l’intrigo di quest’estate avrà sicuramente dei risvolti anche al Fantacalcio.

I tifosi azzurri ormai si sono rassegnati a perdere il bomber nigeriano che non a caso è stato trattato marginalmente nella conferenza stampa di presentazione di Antonio Conte. Entrambe le parti sembrano aver già preso una decisione rispetto alla cessione ma al momento non ci sono le condizioni necessarie per portarla a termine e la curiosità è capire se la situazione sarà risolta prima dell’inizio del ritiro fissato l’11 luglio.

Osimhen, via dal Fantacalcio? Le ultime sul futuro

Sulla carta nella prossima Serie A non dovrebbe esserci spazio per Victor Osimhen, destinato a lasciare il Napoli in un’estate che si preannuncia bollente. A oggi infatti, come riportato da “Fabrizio Romano”, non è arrivata alcuna offerta al presidente De Laurentiis e bisogna attendere le prossime settimane per conoscere gli sviluppi di questa discussa storia.

Fantacalcio, intrigo Osimhen: le possibili conseguenze (Getty Images) – consiglifantacalcio.it

 

All’asta del Fantacalcio sarà molto difficile ci sia ancora la possibilità di acquistare Osimhen, uno dei migliori centravanti a livello numerico delle ultime stagioni del calcio italiano. Una grossa perdita che però attualmente rimane incerta perché deve ancora concretizzarsi la sua uscita dal Napoli. La sua idea è sempre quella di cambiare squadra ma serve qualcuno con un assegno da 120 milioni di euro, ovvero il valore della clausola rescissoria.

La preferenza è rivolta verso la Premier League, dove l’aspetto economico non è certamente un problema, ma il club partenopeo non farà sconti e il suo destino è ancora tutto da decifrare. Gli azzurri non aspetteranno all’infinito, anche perché nel caso dovranno muoversi per un sostituto, e probabilmente non si andrà oltre la fine di luglio/inizio agosto considerando che il 17 agosto inizia il campionato.

Napoli, parla Conte: la decisione su Di Lorenzo e Kvaratskhelia

Se entro quei giorni il classe ’98 sarà ancora a disposizione di Antonio Conte non è esclusa una clamorosa permanenza magari dopo l’opera di convincimento del nuovo allenatore anche se, senza la Champions League, sarà difficile trattenerlo e la sensazione è che si troverà in qualche modo una soluzione per l’addio col conseguente dispiacere di tifosi e fantallenatori. 

Segui le ultime notizie su Google News!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ultime notizie

LEGGI ANCHE