fbpx

Torino, ansia Buongiorno: saluta il fantacalcio?

A cura di

Buongiorno saluta il fantacalcio?

A cura di

Dallo scorso campionato ad oggi Alessandro Buongiorno è uno dei giocatori che più è migliorato sotto ogni punto di vista Adesso il difensore granata ha tanti occhi su di sé e il rischio di non vederlo il prossimo anno in Serie A e al fantacalcio è elevatissimo.

Le prestazioni di Buongiorno in questa stagione sono state talmente tanto promettenti e di alto livello da meritarsi la chiamata in nazionale con Luciano Spalletti quest’anno e la possibilità di vederlo titolare durante l’Europeo non sarebbe così strana. Il suo valore potrebbe crescere ulteriormente e Cairo si troverebbe ad un bivio: venderlo e fare cassa ad una cifra elevatissima o tenerlo e costruire intorno al proprio capitano un Torino che possa dire la sua anche in Europa, qualora i granata riuscissero ad ottenere un posto nelle prossime competizioni europee nella stagione 2024/2025?

Tanti club hanno messo gli occhi su Buongiorno e non solo in Italia: questa è la situazione attuale del mercato intorno al difensore del Torino.

Buongiorno è pronto per una big, ma in quale campionato?

Forte fisicamente, veloce, con un’ottima visione di gioco e anche con il vizio del goal su palla inattiva. Questo è il profilo di Buongiorno, capitano del Torino, che a tanti club inizia a piacere, mentre ad altri già piaceva da tempo. Primo su tutti l’Atalanta, che già nella scorsa estate aveva provato a soffiarlo al Torino, ma che adesso sembra essersi defilata dalla corsa per il centrale azzurro. Da gennaio in avanti si sono fatte avanti le milanesi, con il Milan che sembrava potesse essere in vantaggio per assicurarsi le prestazioni del difensore classe 1999, mentre il Napoli lo vorrebbe per sostituire in maniera degna Kim dopo l’errore Natan della passata stagione. Sullo sfondo rimane anche la Juventus – in attesa di capire il futuro di Bremer – ma ad oggi è difficile ipotizzare un altro scambio tra le due rivali cittadine.

Buongiorno attira le big d'Europa
Alessandro Buongiorno stagione da top al fantacalcio – consigifantacalcio.it -(Photo by MARCO BERTORELLO / AFP)

Le ipotesi estere: LaLiga e la Ligue One intrigano il difensore, sarà addio al fantacalcio?

Partiamo dai numeri di Buongiorno: 25 presenze, 3 goal e 7 cartellini gialli, per una FM pari a 6,58. Di base, le sue prestazioni sono sempre state sufficienti, infatti il difensore ha una media voto di 6,36, molto più di tanti altri big del reparto. Con questi numeri e con queste prestazioni, Buongiorno ha attirato su di sé anche gli occhi di club come il PSG e l’Atletico Madrid, due top club europei disposti ad assecondare le salatissime richieste del presidente Cairo – che preferirebbe non rinforzare una squadra in serie A se proprio dovesse privarsi del suo baluardo difensivo – che ad oggi valuta il proprio gioiellino almeno 40 milioni di euro. Sotto la Torre Eiffel Buongiorno ritroverebbe l’amico Donnarumma che potrebbe aiutarli nell’ambientamento con il club e con il campionato, ma i colchoneros si sono mossi in anticipo rispetto ai parigini e avrebbero già avviato dei contatti con l’entourage del difensore del Torino.

Cairo vorrebbe trattenerlo almeno per un’altra stagione, ma sa bene che davanti ad un’offerta irrinunciabile sia lui sia Alessandro potrebbero cedere e il rischio di non vedere più Buongiorno al fantacalcio oggi si fa sempre più grande.

Segui le ultime notizie su Google News!

Ultime notizie

LEGGI ANCHE