fbpx

Milan, Zirkzee è la scelta giusta? I numeri a confronto con Giroud

A cura di

A cura di

Il Milan avrebbe scelto Zirkzee come sostituto di Giroud per la prossima stagione:  i numeri dei due centravanti in chiave Fantacalcio

Il Milan non ha ancora ufficialmente annunciato il nuovo allenatore (Paulo Fonseca rimane il favorito), ma si sta già muovendo con forza sul mercato. La priorità dei rossoneri è sicuramente l’acquisto di un centravanti che dovrà riempire il vuoto colmato dall’addio di Giroud. Il prescelto sembra essere Joshua Zirkzee, premiato come migliore Under 23 della Serie A appena conclusa.

Il suo nome continua a essere in cima alla lista dei desideri anche se non sarà facile strapparlo al Bologna dove ha contribuito in maniera importante all’incredibile qualificazione in Champions League. Quest’anno infatti è stato quello dell’esplosione per il classe 2001 olandese che ha messo in mostra tutto il suo talento con grandi giocate e soprattutto più gol rispetto al passato.

Fantacalcio, il Milan trova il bomber: cosa cambia da Zirkzee a Giroud

Fantacalcio, cosa cambia da Zirkzee a Giroud nel Milan @GettyImages

 

In attesa dell’arrivo in panchina di Fonseca, il Milan è pronto a regalare subito il primo colpo di mercato confermando di avere grandi ambizioni per il futuro. Come riportato dalla “Gazzetta dello Sport”, sta entrando nel vivo la trattativa per Zirkzee che è ambito da tante squadre ma i rossoneri, disposti a pagare la clausola di 40 milioni, stanno accelerando i tempi proprio per battere la concorrenza.

Una scelta rapida, sviluppata e maturata negli scorsi mesi, per puntare tutto sull’ex Bayern Monaco come successore di Giroud che resterà per sempre nel cuore dei tifosi. Il 37enne francese ha lasciato col miglior score (15 gol a cui ha aggiunto anche 8 assist) dei tre anni trascorsi in Serie A dove è sempre andato in doppia cifra vivendo una seconda giovinezza e riscoprendosi un centravanti molto prolifico.

Milan tra passato e futuro: Zirkzee rimpiazza Giroud

Un’eredità pesante da sostenere per il gioiellino del Bologna che, con 15 anni in meno, ha sicuramente meno esperienza anche se comunque ha già calcato palcoscenici di prestigio con la maglia del Bayern Monaco. Nel caso bisogna capire come reagirà all’effetto di San Siro un ragazzo di grandi speranze ma atteso da un altro salto di qualità nel suo altalenante percorso di crescita.

Le migliori squadre su cui puntare nel fantaeuropeo di Euro 2024

L’inizio carriera è stato molto promettente ma non ha rispettato fino in fondo le aspettative tanto che i bavaresi, dopo qualche apparizione poco convincente in prima squadra e qualche prestito infelice, hanno deciso di scartarlo. In rossoblù però è riuscito a trovare la sua dimensione alzando sensibilmente la media realizzativa con 11 gol all’attivo più 5 assist.

Sotto l’ala di Thiago Motta è diventato più concreto e “cattivo” sotto porta senza però rinunciare all’aspetto più creativo del suo gioco interpretando in maniera molto moderna il ruolo. Il 23enne infatti non è il classico bomber di razza ma un attaccante molto mobile e tecnico che svariando su tutto il fronte offensivo offre spazi e palloni molti interessanti ai compagni. Insomma, nonostante qualche dubbio sull’impatto iniziale, è un profilo su cui si può scommettere al Fantacalcio perché i suoi numeri potrebbero lievitare in una grande squadra.

Segui le ultime notizie su Google News!

Ultime notizie

LEGGI ANCHE