fbpx

Juve, Pogba annuncia il ritiro: tutti i numeri al Fantacalcio

A cura di

Getty Images

A cura di

Paul Pogba ha annunciato a sorpresa l’addio al calcio giocato dopo la squalifica per doping: tutti i numeri raccolti al Fantacalcio.

E’ un giorno triste per i tifosi della Juve e in generale per molti appassionati di calcio che, almeno una volta, si sono esaltati vedendo giocare Pogba. Purtroppo le ultime immagini del centrocampista francese in forma e nel pieno della sue potenzialità risalgono a diversi anni fa prima del calo fisico dovuto ai tanti infortuni seguito dalla pesantissima squalifica per doping.

Nello specifico dovrà restare quattro anni lontano dai campi spegnendo così le sue speranze di chiudere in modo più dignitoso una carriera controversa e chiusa a sorpresa in anticipo. A dare l’annuncio del ritiro è stato lo stesso calciatore, oggi 31enne, che si è confidato in un’intervista a un tabloid inglese facendo intendere di aver finito col pallone: Sono finito, morto. Paul Pogba non esiste più”.

Pogba, addio al calcio: le statistiche in Serie A

Molto probabilmente lo spezzone di partita contro l’Empoli, risalente al 3 settembre scorso al Castellani, resterà l’ultima apparizione di Pogba su un campo di calcio. Dopo quel giorno infatti è cominciato un incubo per il centrocampista francese che era tornato alla Juve proprio per provare a rinascere a seguito degli anni bui al Manchester United ma è finito per “morire” definitivamente.

Pogba, addio al calcio: i suoi numeri al Fantacalcio (Getty Images) – consiglifantacalcio.it

 

Il classe ’93, che quest’anno ha totalizzato appena 54 minuti considerando anche il subentro di fine agosto con Bologna, lascerà un vuoto importante nel mondo bianconero e in generale è un grossa perdita per il calcio. Nonostante, a causa dei tantissimi problemi fisici, non avesse più la continuità di un tempo (l’anno scorso è riuscito a collezionare soltanto 6 presenze in Serie A per 108 minuti totali), ci ricorderemo sempre le sue incredibili giocate negli anni d’oro in cui era uno dei centrocampisti più forti al mondo.

Douglas Luiz – Juve, ci siamo: visite mediche tra lunedì e martedì

Fantacalcio, niente più Pogba: cosa ha lasciato

Purtroppo il periodo magico è durato meno del previsto e lascia sicuramente l’amaro in bocca per quanto in più avrebbe potuto dare a questo sport. In ogni caso è riuscito a regalare gioie a tante persone, compreso al Fantacalcio in cui negli anni di dominio dei bianconeri in campionato faceva la differenza con numeri pazzeschi e prestazioni di altissimo livello.

Non è mai stato un goleador (mai andato in doppia cifra in Serie A) ma era un mago negli assist avendone realizzati 28 che è anche lo stesso numero di reti segnate in 126 presenze complessive. I dati migliori risalgono alla stag.13/14 con 7 centri e 11 passaggi vincenti mentre nella stag.15/16 fece 8 gol e 10 assist. Insomma statistiche pregevoli e pochi malus (19 ammonizioni e solo un’espulsione) per una mezz’ala che sapeva fare un po’ tutto avendo classe ed eleganza ma anche forza e potenza. Un giocatore “box to box”, campione del mondo nel 2018 con la Francia, che al suo arrivo ha sconvolto il calcio italiano.

Segui le ultime notizie su Google News!

1 Commento. Nuovo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ultime notizie

LEGGI ANCHE