fbpx

Empoli, la salvezza è possibile, ma dipende dalle romane

A cura di

Nicola carica i suoi in vista delle ultime tre partite di campionato

A cura di

L’Empoli sembrava essersi tirata fuori dalla zona retrocessione, ma ora i toscani si giocheranno le ultime chance di salvezza in tutti match decisivi anche per le squadre avversarie

Nicola sembrava aver portato gli azzurri fuori dai guai con un filotto di vittorie e risultati utili consecutivi – un risultato mai raggiunto prima da un allenatore subentrato a gara in corso con 3 vittorie e 3 pareggi, per un totale di 6 risultati utili consecutivi – ma le 4 sconfitte subite nel mese di marzo hanno fatto tornare gli spettri della retrocessione sempre più vicini e la classifica si è nuovamente accorciata.

Adesso il destino è appeso a un filo che fa rima non Lazio e Roma, intervallate dallo scontro diretto con l’Udinese, squadra che sembra stia riacquisendo fiducia dopo l’arrivo di Cannavaro e i due pareggi consecutivi strappati contro Bologna e Napoli. Tuttavia l’Empoli non vuole fermarsi e Nicola ha già iniziato a caricare i suoi per dare vita a tre ultime battaglie senza esclusione di colpi e senza la paura di fallire l’obiettivo e tornare in Serie B.

Empoli, classifica corta per la salvezza e avversari ostici

Possiamo parlare di un momento che nessuno sperava di rivivere in casa Empoli dopo lo scorso anno: con l’arrivo di Nicola sembrava che la situazione si fosse sistemata, invece ora l’Empoli è quart’ultimo a 32 punti, gli stessi del Frosinone. Davanti a sé ha il Cagliari a 33 punti e il Verona a 34, mentre il Lecce, che ormai sembra davvero essersi tirato fuori dal pericolo, comanda il gruppone di coda con 37 punti in classifica.

9Nicola mostra il suo agonismo durante Empoli-Frosinone decisivo per la salvezza – @GettyImages – consiglifantacalcio.itI problemi arrivano se ci si guarda alle spalle: Udinese e Sassuolo hanno sorpreso con i risultati positivi ottenuti contro Napoli e Inter – soprattutto i neroverdi, l’unica squadra che quest’anno è riuscita a battere l’Inter in Serie A – e ora le due squadre al momento in zona retrocessione hanno 30 e 29 punti, il che significa che l’Empoli ha una partita di vantaggio sulle dirette rivali per la salvezza.

Lazio, Udinese e Roma: il calendario non sorride all’Empoli

Oltre il danno anche la beffa. Domenica l’Empoli farà visita alla Lazio che nonostante il pareggio contro il Monza della scorsa giornata può ancora dire la sua e cercare di mettere pressione alla Roma, nonostante sia stata già superata dall’Atalanta in classifica. Continuando proprio con i giallorossi, domenica avranno lo scontro diretto proprio con l’Atalanta e il risultato del Gewiss potrebbe essere amico o nemico dell’Empoli, che avrà di fronte una Roma affamata di vittoria per centrare il posto Champions o stanca e delusa.

In mezzo lo scontro contro l’avversario peggiore in questo momento tra le squadra in lotta per la salvezza: l’Udinese. I friulani sembrano respirare aria pulita dopo l’arrivo di Cannavaro che fin da subito è stato un martello e ha cercato di riportare in alto mentalità e spirito di sacrificio per cercare di salvare i bianconeri.

Il destino è nelle mani dell’Empoli, il calendario non aiuta, ma la salvezza è ancora possibile, soprattutto partendo con 3 punti di vantaggio rispetto agli altri.

Segui le ultime notizie su Google News!

Ultime notizie

LEGGI ANCHE