fbpx

Calciomercato Lazio, ecco chi sono i big che andranno via a fine stagione

A cura di

mercato Lazio

A cura di

Chi sono i calciatori che lasceranno la Lazio quest’estate? Ecco i nomi dei big che sono pronti a lasciare Formello a fine stagione

La Lazio quest’estate vivrà una vera e propria rifondazione, con Fabiani e la talent room sempre acclamata dal presidente Lotito che dovranno ricostruire una squadra quasi da zero per Tudor. Dopo le partenze più che certe di Felipe Anderson e Luis Alberto, altri big potrebbero lasciare la prima squadra della capitale durante la sessione estiva di mercato.

L’obiettivo dichiarato dal presidente Lotito rimane sempre quello di poter rientrare nelle prime 5 squadre della Serie A e provare a qualificarsi per la prossima Champions League, ma il pericolo di arrivare alla competizione senza giocatori all’altezza potrebbe esser concreto. Il calciomercato della Lazio per il momento sembra fatto soprattutto di partenze. Ecco chi sono al momento i calciatori che potrebbero lasciare la squadra biancoceleste.

Calciomercato Lazio, i calciatori che andranno via

Oltre a Felipe Anderson e a Luis Alberto che hanno già la valigia in mano, altri big potrebbero lasciare la Lazio a fine stagione. Il nome del capitano Immobile negli ultimi mesi è spesso rimbalzato fra i media come il più clamoroso degli addii, ma sembra tutto rientrato. Il cambio di tecnico sembra aver tranquillizzato gli animi e il capitano dovrebbe restare al suo posto.

Ma proprio dall’ex allenatore Maurizio Sarri potrebbe arrivare un colpo ferale alla Lazio. Il tecnico è stato sondato da due squadre di Premier LeagueNewcastle e West Ham – e Sarri potrebbe accettare il corteggiamento di una della due. L’idea di tornare nel campionato più ricco e con possibilità di spesa elevata del mondo alletta molto il tecnico toscano e le prime richieste al futuro club riguardano proprio dei calciatori della Lazio.

Lazio calciomercato
Romagnoli uno dei calciatori che potranno lasciare la Lazio @GettyImages – ConsigliFantacalcio.it

Sul taccuino dell’allenatore ci sono i nomi di Alessio Romagnoli, ai ferri corti con la società dopo diverse promesse non mantenute riguardo un adeguamento del contratto a cifre importanti. E quello di Matteo Guendouzi, al centro di tante polemiche che coinvolgono lui e Tudor dai tempi del Marsiglia. Il calciatore francese non gradisce il tecnico croato. La panchina contro la Juventus, oltre alle assenze per infortunio contro Salernitana e Genoa, potrebbero spingere subito il francese a ricambiare aria e tornare in Premier, dove ha già giocato con l’Arsenal dal 2018 al 2020, con i quali ha messo a referto 57 partite, ma senza mai trovare la via del gol.

Sarri vorrebbe Romagnoli e Guendouzi in Premier con sé per aprire un nuovo ciclo nella sua futura squadra di inglese. Sul piatto un’offerta vicina ai 50 milioni per entrambi, una cifra che potrebbe far vacillare la dirigenza a Formello. Senza neanche parlare di come i calciatori sarebbero entusiasti di giocare nel campionato più seguito del mondo e con stipendi da top player.

Le situazioni di Guendouzi e Romagnoli: attenzione alle ultime giornate di campionato

Il centrocampista francese sarà out anche nella gara contro il Genoa, mentre il difensore italiano siederà in panchina dopo esser uscito nell’intervallo del derby per un problema al polpaccio. Queste situazioni potrebbero condizionare l’ultima parte della stagione dei due big, tra i più utilizzati da Sarri in questa annata a due facce ed ecco che le voci di possibili addii potrebbero condizionare anche Tudor nello schierarli.

Del resto, non sarebbe un’idea sbagliata quella del tecnico croato di testare gli altri componenti della rosa in vista della prossima stagione, con un mercato estivo e un nuovo progetto tutto da riprogrammare per far tornare la Lazio nella zona europea in pianta stabile. Di diverso avviso i fantallenatori, i quali vorrebbero poter puntare ancora sui propri giocatori fino al termine della stagione per non trovarsi in difficoltà nello schierare la formazione.

Segui le ultime notizie su Google News!

Ultime notizie

LEGGI ANCHE