fbpx

Bologna, chi resta e chi va via? La prossima stagione al fantacalcio può cambiare tutto!

A cura di

bologna mercato fantacalcio

A cura di

Il Bologna approda in Champions League, ma potrebbero essere tante le cessioni che porterà il mercato, e ciò si potrebbe riflettere anche sul fantacalcio. Chi rimane e chi va?

Il Bologna è in festa per l’approdo in Champions League, e mai come oggi, da diversi anni, i felsinei possono sognare in grande in vista del futuro. La squadra guidata da Thiago Motta dopo la vittoria sul Napoli e il successo dell’Atalanta sulla Roma, ha potuto avere la matematica certezza di un posto per la “Coppa dalle Grandi Orecchie” la prossima stagione. Anche al fantacalcio i rossoblù sono stati fondamentali: sono stati diversi infatti i giocatori che hanno inciso e hanno regalato diversi bonus lungo il corso di quest’annata di Serie A.

La prossima stagione, però, potrebbero arrivare diversi cambiamenti nel Bologna, visto l’arrivo imminente del calciomercato. Il club felsineo ha attirato su di sé le attenzioni di svariati club viste le prestazioni ottimali di alcuni giocatori, che potrebbero lasciare le Due Torri quest’estate. Questo possibile ribaltone inciderà anche al fantacalcio. Tra chi parte, chi resta e chi arriva: ecco il punto della situazione.

Bologna, da Zirkzee a Calafiori il mercato incombe: chi resta e chi va via al fantacalcio?

bologna mercato fantacalcio
Bologna, il mercato porta via giocatori al fantacalcio? Il punto (Getty Images, consiglifantacalcio.it)

Da Zirkzee, a Calafiori, passando per Ferguson, e Orsolini, ma anche per Thiago Motta: il Bologna ha diversi profili appetibili in vista del mercato, e la società dovrà essere brava a calibrare le proprie scelte. Ecco di seguito il punto aggiornato, giocatore per giocatore.

Zirkzee – L’olandese è sicuramente il giocatore che più probabilmente potrebbe lasciare il Bologna quest’estate. Sono diversi i club che hanno messo gli occhi sull’attaccante, e lo stesso Fenucci ha spiegato che la sua situazione è un po’ particolare, lasciando presagire nulla di buono. “Zirkzee ha un contratto particolare, è arbitro di alcune decisioni ma tutti gli altri sono nostri tesserati”, queste le parole del dirigente rossoblù, che allude al fatto che il Bayern Monaco potrebbe esercitare la clausola di recompra di 40 milioni, trattando direttamente col calciatore.

Orsolini – Se Zirkzee è il profilo più vicino alla possibile cessione, Riccardo Orsolini è difficile che lasci le Due Torri quest’estate. L’attaccante non è più il ragazzino di 20 anni in piena esplosione, è nel pieno della sua carriera, e l’attaccamento al Bologna è evidente. L’ex Ascoli veste i colori rossoblù. Il rinnovo di contratto dello scorso agosto, con nuova scadenza fissata nel 2027, ha messo fine alle voci, alle indiscrezioni che lo volevano lontano dal Bologna.

Ferguson – Se a gennaio era vicinissimo alla cessione in estate, Lewis Ferguson dopo l’infortunio ha molte più possibilità di restare a Bologna. Prima su di lui c’erano la Premier League e la Juventus, ma la la lesione al legamento crociato, che lo terrà fuori anche per la parte iniziale della nuova stagione, lo toglie inevitabilmente dal mercato.

Calafiori – Un altro giocatore appetibile e che molti club italiani ed europei hanno puntato è Riccardo Calafiori. Il difensore è esploso questa stagione sotto la guida di Thiago Motta. Su di lui c’è la Juventus (per molti le due parti hanno già un primo accordo), ma la società rossoblù sta cercando di convincerlo a rimanere offrendogli un sostanzioso aumento di contratto, visto che l’attuale prevede 500mila euro all’anno. Se poi sarà il giocatore a chiedere la cessione, il Bologna potrà farci ben poco.

Bologna, il futuro di Thiago Motta

Un altro tema caldo in casa Bologna riguarda Thiago Motta, il quale ha trascinato la squadra all’impensabile Champions League. Uno dei maggiori artefici di questo successo è proprio il tecnico rossoblù, che però sembra lontano da Bologna. Dalla Juventus al Milan, passando per alcuni club esteri: l’italo-brasiliano è attratto da diverse opzioni per il suo futuro. Marco Di Vaio, ds rossoblù, ha affermato però che l’obiettivo della società è quello di tenere il tecnico ex Spezia. Insomma, il mercato sarà lungo e tortuoso per il Bologna e per il fantacalcio: i ribaltamenti di fronte, quindi, potranno essere all’ordine del giorno.

Segui le ultime notizie su Google News!

Ultime notizie

LEGGI ANCHE