fbpx

Atalanta, El Bilal Tourè fa impazzire Gasperini: è il nuovo Zapata

A cura di

El Bilal Touré Atalanta
Getty Images

A cura di

El Bilal Touré è protagonista con l’Atalanta e ora Gasperini sogna di poterlo plasmare come fece con Zapata

Il calciatore ivoriano El Bilal Touré  ha guardato per mesi la sua Atalanta solo da lontano. Un brutto infortunio lo ha costretto infatti a stare fuori per diversi mesi. Saltata metà stagione e la Coppa d’Africa, El Bilal Touré è rimasto a Bergamo con la squadra per lavorare sulla riatletizzazione e ora i risultati iniziano ad uscire.

Non è facile essere un attaccante con Gasperini, per informazioni potreste chiedere a Muriel o Zapata o a Scamacca. Fatto sta che quando poi si riesce ad entrare nel giro delle rotazioni e nei dettami tattici del Gasp scocca la scintilla e le prestazioni arrivano da sole. Per Touré probabilmente sarà così e già dalla prossima stagione tutti quanti potremo vedere i frutti di quanto stiamo dicendo; prima però pensiamo a questo finale di stagione, nel quale l’attaccante ex Almeria vorrà dire la sua.

El Bilal Touré può essere il nuovo Zapata per Gasperini

Forte fisicamente, veloce, attacca la profondità e con senso del gol. Il colpo di mercato più costoso di questa annata di Serie A – l’Atalanta ha sborsato 30 milioni di euro per acquistare il suo cartellino – inizia a far vedere sprazzi di gioco che lo avevano posto sotto le luci dei riflettori in Spagna. Sono arrivate soltanto 6 presenze in questa stagione, ma la buona notizia sono le due gare consecutive in campionato in cui è partito titolare e ha risposto in maniera positiva al gioco della Dea. 2 goal e 1 assist per un totale di 270′ minuti complessivi giocati non è affatto male, anzi.

El Bilal Touré Gasperini
El Bilal Touré ottimo feeling con il tecnico Gasperini – @GettyImages- Consiglifantacalcio.it

Le aspettative per la prossima stagione: El Bilal Touré cerca spazio e gol

Sarà sicuramente una bella battaglia per ritagliarsi il posto nel pacchetto offensivo della Dea e attenzione che il mercato non possa nuovamente stravolgere gli equilibri. Parlano di cose concrete però, a inizio stagione El Bilal Touré sembrava un forte candidato ad una maglia da titolare e per questo crediamo che il prossimo anno possa ripresentarsi la stessa situazione. L’obiettivo di Gasperini potrebbe essere quello di affiancarlo a Lookman e CDK alle spalle così che possano sia imbucarlo in profondità, sia sfruttare le sue qualità fisiche da pivot e buttarsi loro nello spazio.

Entrambi hanno già dimostrato di trovarsi a loro agio con l’ivoriano come riferimento e in più c’è anche un’altra possibilità che stuzzica sicuramente il Gasp: il tandem con Scamacca. Due attaccanti forti, difficili da marcare e in quel caso sarebbe proprio Touré a sfruttare le sponde del bomber nerazzurro per buttarsi in profondità, senza possibilità di recuperarlo per le difese avversarie.

Vedremo quello che sarà la prossima stagione, ma le nostre intenzioni sono chiare: il prossimo anno vogliamo puntare su El Bilal Touré, l’ennesimo capolavoro plasmato da Gasperini.

 

Segui le ultime notizie su Google News!

Ultime notizie

LEGGI ANCHE